Il Forum è consultabile solo in modalità lettura. Per domande o consigli iscriviti al nostro GRUPPO FACEBOOK / COMMUNITY cliccando qui

[GUIDA] Come avere i Permessi di Root (semplificato)

Discussione in 'Modding - Mi3' iniziata da eternauta1949, 24 Mar 2014.

Condividi questa Pagina

  1. eternauta1949

    eternauta1949 Baby Droid

    Iscritto:
    23 Mag 2013
    Messaggi:
    45
    "Mi Piace":
    8
    Nello Xiami Mi3 non occorre fare grandi operazioni per avere i Permessi di Root; la MIUI (Mission Impossible User Interface), che è la Rom specifica per questo device (sino a che almeno non verranno proproste Rome alternative come le AOSP - Android Open Source Project) permette facilmente di avere tali permessi.

    C'è un pò di confusione appena si accende il cell, in quanto vi è una cartella di nome Sicurezza ed una applicazone che si chiama pure essa Sicurezza....

    Bisogna cliccare su una applicazione che si chiama, tanto per cambiare, pure essa Sicurezza, riconoscibile perchè ha una icona verde con uno scudo bianco con all'interno una crocetta verde.

    [​IMG]


    Cliccando su di essa si avranno altre opzioni; a noi interessa l'applicazione Permessi , icona verde con al centro la lettera M.

    [​IMG]



    Cliccando su quest'ultima si avrà una schermata con in fondo l'opzione Permessi di Root.

    [​IMG]



    Per verificare se abbiamo già i Permessi di Root, scarichiamo dal Play Store l'applicazione Root Checker e facciamola partire e verificheremo che ancora il cell non è rootato.

    [​IMG]


    Se invece, nell'applicazione Permessi, clicchiamo su Permessi di Root, dopo un messaggio di avvertimento e confermando la nostra volontà, avremo il cellulare rootato nel modo più semplice possibile.

    [​IMG]


    La nuova prova fatta sempre con Root Checker ci confermerà che in effetti ciò è successo.

    [​IMG]


    I Permessi di Root, come sappiamo, sono importantissimi e necessari per varie applicazioni, ad es. Root Explorer.
     
  2. antoxiaomi

    antoxiaomi Baby Droid

    Iscritto:
    11 Apr 2014
    Messaggi:
    8
    "Mi Piace":
    0
    Ciao e scusa il siturbo ,quando vado in quell'app per attivare i permessi mi dice che devo prima cambiare rom con quella da sviluppatore e non con la 'stable'. Come faccio a cambiare rom mettendo quella sbloccata ?? io ora ho la versione jxccnba13.0 e per aggiornarla nessun problema, praticamente fa tutto da solo =) ma quando scarico dal sito miui la versione da sviluppatore ( developer rom 4.4.11 v5 ) poi non riesco ad istallarla....aiuta
    temi vi prego con il vecchio galaxy era tutto più facile !!!
     
  3. Raffaele

    Raffaele Silver Droid

    Iscritto:
    20 Apr 2013
    Messaggi:
    1.691
    "Mi Piace":
    763
    Hai letto qui?

    http://www.tuttoandroid.net/forum/showthread.php?t=32381

    ~ Moto G ~
     
    A antoxiaomi piace questo elemento.
  4. antoxiaomi

    antoxiaomi Baby Droid

    Iscritto:
    11 Apr 2014
    Messaggi:
    8
    "Mi Piace":
    0
    Ciao =) mi hanno detto che se non si è esperti la partizione è meglio lasciarla stare....te che ne pensi ?? si incorre in qualche rischio ?? grazie !

    ---------- Post aggiornato alle 10:52 ----------

    Ciao =) mi hanno detto che se non si è esperti la partizione è meglio lasciarla stare....te che ne pensi ?? si incorre in qualche rischio ?? grazie ![/QUOTE]
     
  5. Raffaele

    Raffaele Silver Droid

    Iscritto:
    20 Apr 2013
    Messaggi:
    1.691
    "Mi Piace":
    763
    [/QUOTE]

    Di che partizione parli? Quella è la guida per aggiornare/flashare dispositivi Xiaomi.

    ~ Moto G ~
     
    A antoxiaomi piace questo elemento.
  6. antoxiaomi

    antoxiaomi Baby Droid

    Iscritto:
    11 Apr 2014
    Messaggi:
    8
    "Mi Piace":
    0
    ok sorry avevo sbagliato link , ho istallato la versione 'developer' e ora tutto ok ho i permessi di root =) devo solo capire cosa farci di divertente ;)
     
  7. eternauta1949

    eternauta1949 Baby Droid

    Iscritto:
    23 Mag 2013
    Messaggi:
    45
    "Mi Piace":
    8
    Inatnto puoi installare alcune applicazioni che hanno necessità dei permessi di root, come Root Explorer, CpuSpy, ecc..