[GUIDA] [D802] Tutto ciò che c'è da sapere sul Modding per LG G2!

Discussione in 'Modding LG G2' iniziata da Killua96, 1 Mag 2015.

Condividi questa Pagina

  1. Killua96

    Killua96 Super Moderator Membro dello Staff

    Iscritto:
    16 Nov 2013
    Messaggi:
    10.662
    "Mi Piace":
    3.543
    [​IMG]

    ATTENZIONE  

    NE IO NE TUTTOANDROID CI ASSUMIAMO RESPONSABILITA' ALCUNA PER DANNI ARRECATI DALL' USO DI QUESTA GUIDA/MATERIALE



    D802 e gli altri modelli:

    Esistono moltissimi modelli differenti di LG G2, potete controllare il vostro sulla scatola.
    Il modello di cui tratterà questa guida è il più diffuso e l'unico venduto qui in italia, ovvero il modello internazionale, il D802.
    Perché è importante? Voglio specificarlo proprio perché moltissime custom rom hanno al loro interno uno script chiamato "Aroma Installer" che permette all'utente di selezionare cosa installare. Molte rom, come le famose Cloudy, danno questa possibilità e voi dovrete selezionare il vostro modello. Un'altra cosa a cui fare attenzione è la presenza di ROM che potrebbero NON essere compatibili con il D802, sicuramente ROM non presenti nella nostra sezione dedicata, fate molta attenzione!


    Tornare Stock:
    Il procedimento non è complesso e potete trovare QUI la guida.
    Ma quando conviene tornare alle condizioni "stock"? Solitamente conviene quando si hanno problemi come con i sensori (Luminosità e Rotazione automatica in particolare) o quando si hanno problemi di batteria, di stabilità o rallentamenti.
    I firmware hanno nomi diversi, le prime due cifre rappresentano la versione di Android: 10 -> JB, 20 -> KK, 30 -> LP, mentre le lettere associate variano in base alla data dell'aggiornamento, i cambiamenti introdotti e il brand.
    Se invece volete tornare STOCK senza perdere dati, flashate da custom recovery, se accessibile ovviamente, una rom Stock Completa (La cloudy non lo è!), potete trovarle Qui(Lollipop)

    Root:

    Come si ottengono i permessi root su LG G2? La risposta è molto semplice, ma vi sono tre casi ben separati:

    - Android 4.2.2/4.4.2 fino alla 20F:
    Scaricate Questo apk (Cliccate sul simbolo della lambda), installate l'app e avviatela.
    - Android 4.4.2 dalla 20G:
    1) Effettuate il Download e estrate il contenuto dello zip
    2) Aprite il terminale dalla bts all'interno della cartella estratta tenendo premuto "Shift" e cliccando con il tasto destro sulla cartella, dopodichè selezionare "Apri Finestra di comando da qui"
    3) Attivate il Debug USB sul telefono nelle opzioni sviluppatore
    4) Sul prompt digitare "adb devices" senza virgolette per controllare che il vostro telefono sia rilevato
    5) Dopodichè date il comando "adb reboot recovery" e selezionate "apply update from adb"
    6) Infine digitate sempre nel terminale "adb sideload datroot.zip", attendete la fine e effettuate il reboot.
    - Android 5.0.2: Seguite Questa guida, utilizzate il metodo che preferite e in caso di problemi chiedete lì.

    Introduzione agli Exploit:

    Esistono due tipi di "Exploit" al momento che ci permettono di modificare il nostro LG G2, e questi sono Loki e Bump!.
    Loki è un'exploit presente solo è unicamente su JellyBean, per questo motivo inizialmente con KitKat era necessario effettuare il downgrade del Bootlaoder a quello di JellyBean.
    Bump! è invece un metodo grazie al quale è possibile firmare qualsiasi cosa (Kernel, Mod, Rom ecc...) in modo ufficiale, per questo motivo ora è possibile utilizzare anche il Bootloader di KitKat, a patto, ovviamente, che si abbia una Custom Recovery Bumped e un Kernel Bumped.
    Poco sotto potete trovare il download di alcuni bootloader, sono zip flashabili da recovery MA fate molta attenzione ad una cosa, se state per installare un bootloader di KitKat assicuratevi prima di avere un Kernel "Bumped" (Dorimanx, CloudyKernel della CloudyG2.2 ecc...).
    Se vi dovesse accadere per sbaglio di installare il bootloader KK con un kernel non bumped non temete, Questa guida dovrebbe risolvere il vostro problema ma perderete TUTTI i vostri dati durante la procedura.

    Bootloader Download:

    Custom Recovery:

    Dopo aver introdotto brevemente gli exploit possiamo ora parlare dell'installazione di una Custom Recovery.
    Il requisito fondamentale è l'avere già ottenuto i permessi root, per il resto si hanno anche questa volta 3 casi differenti:
    - Android 4.2.2: Scaricate e installate Questa app, e seguite il procedimento relativo a LG G2 D802.
    - Android 4.4.2: Scaricate e installate Questa app e seguite le istruzioni. Questa versione di Autorec dedicata a KitKat effettuerà il downgrade delle partizioni aboot (bootlaoder) e laf alle rispettive versioni JellyBean e installerà la TWRP 2.7.0.0 NON Bumped.
    - Android 5.0.2: Scaricate e installate Questa app e seguite le istruzioni. Questa versione di Autorec dedicata a Lollipop effettuerà il downgrade delle partizioni aboot (bootloader) e laf alle rispettive versioni KitKat e installerà la TWRP 2.8.6.1 Bumped.
    Per riavviare in recovery si possono tranquillamente usare delle app come Quick Boot che necessitano dei permessi root, oppure utilizzare una delle due combinazioni hardware in base alla versione del firmware o del bootloader installato:
    - SOLO Firmware 20A o bootloader 20A: Da telefono spento tenete premuti i tasti vol- e power fino alla comparsa del logo lg, dopodiché mollateli e tenete premuti i tasti vol+ e vol- fino alla comparsa della schermata dell'hard reset, eseguite il reset e se la recovery è installata correttamente non fara il reset ma entrerete in recovery.
    - TUTTI gli altri firmware: Da telefono spento tenete premuti i tasti vol- e power fino alla comparsa del logo lg, dopodiché mollateli e tornate a tenerli premuti fino alla comparsa della schermata dell'hard reset, eseguite il reset e se la recovery è installata correttamente non fara il reset ma entrerete in recovery.
    In caso non funzioni una delle due combinazioni provate l'altra.

    Custom ROM:

    Prima di iniziare con la spiegazione sulle custom ROM vorrei sottolineare alcune cose che spesso si danno per scontate:
    1) Effettuate SEMPRE un backup della cartella EFS, sopratutto se NON lo avete già fatto, trovate QUI la guida o l'opzione nelle ultime TWRP.
    2) Effettuate SEMPRE un backup da recovery, e tenetelo pronto perché non si sa mai quando qualcosa potrebbe andare storto. Se il backup dovesse fallire allora ci sono già dei problemi ed è necessario risolverli, quindi chiedete aiuto QUI se ne avete bisogno.
    3) Ogni volta che si installa una Custom ROM ci sono dei rischi, e uno di questi è quello di perdere tutti i dati. Per questo motivo prima di effettuare qualsiasi operazione, e oltre a fare il backup da recovery, fate sempre un bel backup manuale di foto e quant'altro su PC!

    Esistono da sempre due tipi separati di Custom ROM: Stock e AOSP Based (In cui racchiudo anche la CM Based), ultimamente sono sorte ulteriori differenze, la CM12.1 (Lollipop 5.1.1) e deritvate e la CM 13.

    Le rom AOSP, come suggerisce il nome, sono basate su AOSP (Android Open Source Project), esse renderanno il vostro terminali quasi identico ad uno della linea Nexus, migliorando inoltre la fluidità, la performance e aggiungendo moltissimi utili funzioni, che cambiano in base alla rom. Di contro queste rom non hanno il supporto delle librerie per la fotocamera LG e di conseguenza le foto risultano peggiori, una cosa simile è anche vero per la durata della batteria, in quanto solitamente le rom AOSP hanno una durata inferiore rispetto alle rom stock ovviamente ci sono anche certe eccezioni.
    Queste ROM necessitano, nella maggior parte dei casi, del bootloader di jellybean, quindi se avete una rom lollipop stock fate molta attenzione e in caso di dubbi chiedete nel thread della rom.
    Le rom Stock, come suggerisce il nome, sono basate sul firmware stock LG e includono solitamente Tweak e funzioni varie atte a migliorare al massimo la fluidità e la durata della batteria. Purtroppo queste rom hanno il difetto non risultare sempre molto fluide rimanendo però le più stabili in assoluto.
    Le rom tipo CyanogenMod 12.1 o derivate (RR ecc...) hanno bisogno di un bootstack specifico, sarà sempre presente l'indicazione nella guida della ROM, in questo caso il bootstack è il loki che potete trovare Qui.
    La CyanogenMod 13 è diversa dalla 12.1, necessità anch'essa di un boostack specifico, ma in questo caso quello CAF o Hybrid che potete trovare Qui

    Problemi?

    Se avete riscontrato problemi con il vostro LG G2 potete chiedere aiuto QUI mentre se pensate che il vostro dispositivo sia "brickato" andate QUI.

    Informazioni varie sul thread:

    Ho scritto questa sorta di guida informativa proprio perché un sacco di utenti fanno sempre le solite domande, spero che queste spiegazioni siano esaustive.
    Le informazioni contenute in questo thread verranno aggiornate ogni qualvolta ce ne sarà bisogno, e visto che anche io posso sbagliare se avete delle considerazioni da fare su ciò che ho scritto o dei consigli scrivete qui. Tendo anche a precisare che questo NON è un thread per aiuti e rimane aperto SOLO e UNICAMENTE per accettare critiche e consigli.
     
    Ultima modifica: 12 Dic 2015
    A aaasss10, memeita e droide_volante piace questo elemento.
  2. Killua96

    Killua96 Super Moderator Membro dello Staff

    Iscritto:
    16 Nov 2013
    Messaggi:
    10.662
    "Mi Piace":
    3.543
    Aggiunte voci sui Bootstack CAF o Hybrid e Loki, e aggiunta nuova procedura per tornare Stock con Custom Recovery.