Il Forum è consultabile solo in modalità lettura. Per domande o consigli iscriviti al nostro GRUPPO FACEBOOK / COMMUNITY cliccando qui

HTC Wildfire

Discussione in 'HTC Wildfire' iniziata da narain, 29 Giu 2010.

Condividi questa Pagina

  1. simo

    simo Bronze Droid

    Iscritto:
    3 Gen 2010
    Messaggi:
    941
    "Mi Piace":
    1
    :nono non funziona...se vuoi la sveglia e non vuoi consumare batteria allora mettilo in modalità aereo ;)
     
  2. simo

    simo Bronze Droid

    Iscritto:
    3 Gen 2010
    Messaggi:
    941
    "Mi Piace":
    1
    raga che ne dite di aprire un altro argomento e come titolo mettiamo i nostri nomi, tipo: OssO, narain, simo, lodi, ecc..?? :lol:
     
  3. OssO

    OssO Worker Droid

    Iscritto:
    9 Gen 2010
    Messaggi:
    138
    "Mi Piace":
    0
    se 1 moderatore ha voglia di spostare gli ot in Off Topic va bene, così possiamo continuare a sdolcinarci senza intasare qui :p
     
  4. simo

    simo Bronze Droid

    Iscritto:
    3 Gen 2010
    Messaggi:
    941
    "Mi Piace":
    1
    nn c'è bisogno di un moderatore...basta fare una nuovo discussione in off topic...che ne dite??
     
  5. narain

    narain Baby Droid

    Iscritto:
    29 Giu 2010
    Messaggi:
    21
    "Mi Piace":
    0
    Nooooooooooooooooo
    cellulare traditore!
    vendilo subito :D:D:D
    sto scherzando!
     
  6. narain

    narain Baby Droid

    Iscritto:
    29 Giu 2010
    Messaggi:
    21
    "Mi Piace":
    0
    Non ho ben capito cosa è successo....dove si è spostata la discussione???
     
  7. killall

    killall Worker Droid

    Iscritto:
    22 Lug 2010
    Messaggi:
    51
    "Mi Piace":
    2
    Ciao a tutti. :)
    Vi posto di seguito le prime impressioni col Wildfire. Le ho prese dal mio blog, quindi la formattazione non sarà perfetta.

    Dopo cinque giorni di utilizzo, posso affermare che le prime impressioni sono positive e si percepisce subito la sensazione di avere con sè un terminale completo, piuttosto che un giocattolo o un clone dell’iphone.
    L’importazione della rubrica è stata semplicissima poichè è bastato mettere la sim nel terminale, collegarlo via bluetooth al vecchio telefono, e avviare la procedura automatica.
    L’uso è intuitivo e l’interfaccia, ampia e funzionale, reagisce prontamente, mostrando uno scrolling generalmente fluido, anche se di tanto in tanto appare qualche microscatto quando ci sono molti elementi da aggiornare sullo schermo. Questo problema è comune anche al più performante Desire, dunque imputabile al software installato, piuttosto che al telefono.
    L’interfaccia Sense si compone di sette schermate che è possibile sfogliare con un leggero gesto del dito o, visto che il display è capacitivo, pizzicando lo schermo. In ognuna di esse si possono inserire uno o più widget di nostro gradimento. Ogni schermata è suddivisa in una griglia 4×4, che può contenere le icone delle applicazioni o i widget in esecuzione. Le icone delle applicazioni occupano una sola casella della griglia, mentre i widget possono raggiungere un’estensione pure di 4×4 caselle, occupando un’intera pagina.

    I principali widget dell’interfaccia sono l’aggregatore social FriendStream, il reader rss per le notizie, il gestore di posta, il calendario, l’orologio e il meteo, naturalmente è possibile aggiungerne altri, sprattutto tramite l’android market.
    Il calendario montato di default è un po’ scarno e non visualizza il testo degli eventi, perciò l’ho subito sostituito col migliore Calendar Pad, anche se spero in una conversione di CalenGoo, che usavo sull’iPod, e che per me rimane il numero uno dei calendari, visto oltretutto che si sincronizza anche con Google. Suggerimenti in tal proposito sono molto ben accetti.

    L’area di notifica è integrata in un comodissimo menu che è possibile far scorrere verso il basso, aprendo una tendina con i dettagli degli avvisi, naturalmente tutti cliccabili. In tal senso, l’integrazione con i widget è straordinaria.

    L’autonomia è quella di uno smartphone e la batteria da 1300mAh garantisce una giornata di uso a pieno carico con tutte le connessioni accese mentre spegnendo quelle inutilizzate, wifi e gps in primis, si riesce ad arrivare anche a due giorni e mezzo. Ho caricato la batteria a mezzogiorno di sabato e di nuovo a mezzogiorno di oggi (lunedì), con l’indicatore sul giallo non ho voluto rischiare di trovarmi col telefono spento mentre ero in auto. La carica dura circa tre ore.
    La navigazione è veloce e, pur supportando quel pachiderma di flash, il browser integrato non mostra rallentamenti significativi durante i caricamenti. Lo schermo è nitido e supporta i multi-gesture (personalizzabili), permettendo di ingrandire qualunque parte della pagina con due dita. Il browser integrato riallinea automaticamente i margini del testo ingrandito con i bordi dello schermo, in modo da non avere scrolling orizzontale.
    L’accelerometro e gli altri sensori interni funzionano bene, una volta calibrati. Il terminale supporta sia la modalità orizzontale che verticale. La tastiera touch, un po’ troppo piccola in verticale sullo schermo da 3.2?, acquista la giusta dimensione in orizzontale. Per chi come me proviene da un dispositivo Apple (ricordo che ho usato un iPod come pda) risulta interessante la possibilità di installare Smart Keyboard, una tastiera che opzionalmente va a sostituire quella standard del terminale con un clone di quella Apple. La trackball ottica, poi, diventa essenziale per correggere il testo dei messaggi.

    A differenza dell’iPhone, il Wildfire può connettersi con qualunque dispositivo, sia tramite bluetooth che via usb. Collegandolo tramite cavetto al pc, si possono selezionare tre modalità distinte di uso: solo carica, scambio dati e tethering. Ricordiamo che Android è un sistema operativo basato su linux, che quindi pone molta attenzione alla sicurezza della piattaforma, per questa ragione lo scambio dati avviene solo con la microSD (fornita in dotazione, da 2GB), negando l’accesso alla memoria interna del dispositivo. Per chi ha una tariffa dati, il tethering diventa un’opzione utilissima per usare il portatile fuori casa.

    La fotocamera da 5Mpx integrata svolge onestamente la sua funzione. Le immagini sono nitide e la messa a fuoco veloce. In alcune recensioni ho letto/sentito che c’è una leggera dominante viola ma non l’ho mai riscontrata e il bianco finora mi pare proprio bianco. La fotocamera si utilizza impugnando il dispositivo in orizzontale ed è possibile ingrandire o rimpicciolire semplicemente trascinando un dito avanti o indietro sullo schermo. La messa a fuoco avviene toccando la parte di immagine scelta e lo scatto avviene premendo il pulsante centrale, in tal modo però risulta difficile tenere ferma la fotocamera durante lo scatto e si rischia di avere una foto mossa.
    Il software di controllo a disposizione permette di gestire flash, esposizione, contrasto, saturazione, nitidezza, applicare sempici effetti, come la conversione in b/n, impostare gli iso, il bilanciamento del bianco e il geotagging. La qualità delle foto è tutt’altro che eccezionale, però sono un giudice sicuramente troppo severo poichè abituato alla reflex e, chiaramente, il paragone è improponibile.

    Infine, l’antenna gps non è particolarmente potente, ci mette un sacco di tempo per il primo fix e occorre stare all’esterno per avere un aggancio ma, sfruttando la geolocalizzazione tramite internet, il procedimento diventa molto più rapido. Non l’ho provata molto ma ho intenzione di prendere un’antenna gps esterna, da utilizzare in auto, per maggiore sicurezza. A parte il discorso foto, i difetti che reputo più importanti sono l’autonomia ridotta, almeno confrontata con il vecchio telefono decisamente non smart, e l’avvio lentissimo (1? e 17â€). A parte questo, sono molto soddisfatto dell’acquisto fatto. Il Wildfire è un terminale Android con un rapporto qualità/prezzo decisamente vantaggioso, perfetto per chi vuole uno smartphone piccolo, completo e funzionale, senza svenarsi.

    Spero che questo post possa essere utile.
    Ancora ciao a tutti! :)
     
  8. simo

    simo Bronze Droid

    Iscritto:
    3 Gen 2010
    Messaggi:
    941
    "Mi Piace":
    1
    utile?? UTILISSIMA!!...sei riuscito a spiegare il tutto in modo conciso e chiarissimo, complimenti!! ;) ...
    ti dovrei fare una domanda però riguardo al Wildfire...la qualità audio com'è??
    grazie in anticipo per la risp...ciaooo
     
  9. Mikhael

    Mikhael Administrator

    Iscritto:
    23 Gen 2009
    Messaggi:
    6.450
    "Mi Piace":
    2.707
    Se posso te la metto anche nel nostro blog con fonte al tuo ;)
     
  10. narain

    narain Baby Droid

    Iscritto:
    29 Giu 2010
    Messaggi:
    21
    "Mi Piace":
    0
    Complimenti! Ma recensisci così anche le tue ragazze? :D
     
  11. narain

    narain Baby Droid

    Iscritto:
    29 Giu 2010
    Messaggi:
    21
    "Mi Piace":
    0
    Scherzi a parte, la tua recensione è davvero molto bella! E fa venire una voglia incredibile di acquistare questo wildfire subito!
     
  12. killall

    killall Worker Droid

    Iscritto:
    22 Lug 2010
    Messaggi:
    51
    "Mi Piace":
    2
    Ciao, ti ringrazio mi farebbe molto piacere.
    Il link al blog l'ho messo nel profilo, cmq é questo:

    memorand0m.wordpress.com

    Se non funziona, prova a spostare lo 0 al posto della prima 'O'. :)

    L'audio non l'ho ancora provato veramente.
    L'audio telefonico è molto buono, il volue alto e la voce chiara, gli speaker non li ho provati, anche perchè non li uso quasi mai, però i filmato di youtube si sentono bene. :)

    No, solo mia moglie! :birra:
     
  13. tenovis

    tenovis Baby Droid

    Iscritto:
    22 Lug 2010
    Messaggi:
    11
    "Mi Piace":
    0
    Salve a tutti
    Mi presento sono tenovis un nuovo utente sia del forum che del mondo android.
    Volevo condividere con voi la mia breve esperienza con il terminale wildfire.

    Premesso che ero un fedelissimo symbian 6230/3230/n70/n73/n78/n85,sono da una settimana un felice possessore di un dispositivo android.

    Le mie prime impressione sono state buone
    1)Il passaggio da un telefono con tastiera al touchscreen è stato molto facile e intuitivo...certo non ha una sensibilità come l'iphone ma neanche osceno come il 5800, e poi per 250€ non si puo avere la luna.
    2)htc sense è favolosa rende il cel molto immediato 2 tocchi e vai...
    3)Android market è ben fornito per essere nato da poco, sono riuscito a trovare anche un programmino per usare fishtext(websms),dato che :
    "Hi,Android doesn't support Java so FishText will not be officially supported."
    4)Ho testato Google Maps Navigation sia in scooter che in auto ed è molto buono,il ricalcolo percorso e veloce il segnale gps del telefono ha un fix rapido...insomma per eseere gratis è una bomba.
    5)La navigazione internet rispetto al mio vecchi symbian è un altro mondo
    6)La batteria mi dura 1 gg però è anche vero che tra google maps per roma.....internet....le chiamate...il telefono lo uso molto,cmq ho gia provveduto a comprare il caricatore d'auto e una batteria aggiuntiva.

    Difetti:
    1) La totale inutilita del pad ottico...se non lo dovevo usare per scattare le foto non l'avrei mai usato...assomiglia tanto al tasto multimediale nei terminali nokia(n78/n85).
    Potevano togliere il trackpad ottico e ingrandire lo schermo.
    2) La fotocamera fa delle foto orrende,ho paragonato uno scatto del n78 con il wildfire.....anche se l'n78 a solo 3 megapixel gli da una pista.
    3) Il wildfire collegato alla mia nuova fiesta tramite bluetooth, non è compatibile con le varie funzioni offerte dalla macchina........cmq credo che la colpa è del software ford che non è in grado di gestire un telefono con android 2.1 .

    Volevo concludere con una domanda
    Secondo voi sarà SICURO sincronizzare la mia rubrica telefonica con gmail?

    Ciao a tutti
     
  14. killall

    killall Worker Droid

    Iscritto:
    22 Lug 2010
    Messaggi:
    51
    "Mi Piace":
    2
    Ciao.
    Io non trovo affatto inutile il trackpad ottico. Secondo me quando si vuole editare un messaggio diventa a dir poco essenziale, visto che posizionare il cursore nel punto giusto col dito è quasi impossibile, inoltre in alcune applicazioni - soprattutto visto che lo schermo è piccolo - il trackpad diventa utile per spostarsi da un campo all'altro, anche quelli fuori schermo.
    Ripeto, a mio avviso il trackpad è essenziale, guai se non ci fosse. :)
    Sulla fotocamera ti do ragione. Non ho grande esperienza in tal campo, ma sicuramente quella che avevo sul vecchio Samsung SGH-U 600 la ricordo come più nitida, mentre il Nokia express music, di cui non ricordo il modello, ne aveva una peggiore. Sicuramente la posizione del tasto di scatto del Wildfire non aiuta ad avere immagini ferme.
    Ad ogni modo, essendo abituato con la reflex, le fotocamere dei telefoni mi sembrano un po' tutte uguali.

    Invece dici che il fix del gps è molto rapido, ma tu hai una connessione dati? Usi il 3G? O solo il wifi?
     
  15. tenovis

    tenovis Baby Droid

    Iscritto:
    22 Lug 2010
    Messaggi:
    11
    "Mi Piace":
    0
    Ciao
    Che ti devo dire il trackpad ottico non fa per me.....se non era per la fotocamera non l'avrei mai usato.
    Ho una connessione dati da 450mb con la wind.........se non avevo l'opzione, mi sono fatto 2 calcoli mi partivano 12€ per fare 2 tragitti da 35 km l'uno,con google maps navigator.

    Ripeto la domanda
    Secondo voi sarà SICURO sincronizzare la mia rubrica telefonica con gmail?
     
  16. killall

    killall Worker Droid

    Iscritto:
    22 Lug 2010
    Messaggi:
    51
    "Mi Piace":
    2
    Guarda, per navigare basta il gps, non c'è bisogno di attivare la connessione dati. L'unico vantaggio che ottieni in tal caso è un tempo di fix della posizione molto più rapido, poichè il telefono triangola la posizione grazie al geotagging di google. Disattivando questa funzione, quindi usando solo il gps, senza la connessione dati, ci metti molto più tempo a fissare la posizione ma poi puoi navigare regolarmente senza pagare un centesimo al gestore.
    Per quanto riguarda la tua domanda, che intendi per sicuro, quando parli di sincronizzare la rubrica con gmail?
     
  17. tenovis

    tenovis Baby Droid

    Iscritto:
    22 Lug 2010
    Messaggi:
    11
    "Mi Piace":
    0
    Ma la connessione dati serve per forza...come fai a ricalcolare il percorso....parto da casa e carico la mappa.....e se cambio rotta come ricalcola l'itinerario?

    Non lo so sono dati sensibili.....google li gestire adeguatamente?
     
  18. killall

    killall Worker Droid

    Iscritto:
    22 Lug 2010
    Messaggi:
    51
    "Mi Piace":
    2
    Beh, hai il gps, ci pensa lui a calcolare il percorso. La connessione dati serve solo a rendere più veloce il calcolo della prima posizione, poi una volta fatto questo tutto il resto è gestito dal gps. Fai una prova, vedi come va. :)

    Allora, google non dà fiducia sui dati sensibili neanche a me, però se si tratta di una rubrica normale, se non hai contatti segretissimi, allora credo che puoi ragionevolmente fidarti.
    Almeno, io mi sono fidato e per ora m'è andata bene.
    Dipende da quanto sensibili sono i tuoi dati. Se hai il contatto di Bin Laden, forse google potrebbe inoltrarlo a qualcuno in un'altra parte del mondo, direi così a lume di naso. :p
     
  19. narain

    narain Baby Droid

    Iscritto:
    29 Giu 2010
    Messaggi:
    21
    "Mi Piace":
    0
    Ecco, sono partiti con cose tecniche :)

    Scusate l'ignoranza...cos'è sta storia del trackpad ottico? Non è che per accenderlo bisogna fare il test dell'iride come nei film di fantascienza :D
     
  20. killall

    killall Worker Droid

    Iscritto:
    22 Lug 2010
    Messaggi:
    51
    "Mi Piace":
    2
    Quel pulsantino che vedi, il pulsantino per scattare le foto, se guardi bene ha un buchetto in mezzo. Attraverso quel buchetto, il terminale riesce ad accorgersi se c'è luce o ombra e la direzione in cui l'ombra sostituisce la luce, per questa ragione se passi un dito sul buchetto è come se avessi spostato unalevetta nella stessa direzione. In pratica è come se avessi un joystick o trackball che puoi spostare in tutte le direzioni, solo che non ci sono elementi mecanici in movimento, solo un sensore che si accorge se ci passi un dito sopra.
    Spero di essere stato chiaro.
    Ciao! :)