HUAWEI P8 Lite 2017 PRA-LX1 Vodafone: primi passi, unbrand, aggiornamenti e chiarimenti

Discussione in 'Modding - P8 Lite 2017' iniziata da goriath, 26 Mag 2018.

Condividi questa Pagina

  1. goriath

    goriath Baby Droid

    Iscritto:
    25 Mag 2018
    Messaggi:
    7
    "Mi Piace":
    0
    Ciao a tutti

    Sono da poco possessore di questo telefono. Premetto che vengo da una lunga generazione di SonyEricsson e non sono nuovo al modding, ora però mi hanno regalato questo HUAWEI brandizzato Vodafone e vorrei portarlo ad avere il software stock HUAWEI e togliere la brandizzazione Vodafone tanto per cominciare.

    È una settimana che faccio ricerche su google, visito forum vari tra cui XDA e il vostro raccogliendo notizie e leggendo tanto ma non sono proprio sicuro di quello che ho capito; le informazioni sono tante e sparse per cui spero di trovare la concentrazione che serve per cominciare a muovermi qui. Ho letto i post preziosissimi di Giulio75 e spero che prenda parte alla discussione...

    Dunque ho un P8 Lite 2017 brandizzato Vodafone
    Il FW di partenza era il C02B152. Dopo aver fatto l'unico aggiornamento via OTA che il telefono mi ha permesso (dopo aver provato con HiSuite con esito negativo) monta ora il B158 e qui si è fermato.

    Vorrei prima cosa fare l'unbrand e reperendo info sono venuto a conoscenza di molti argomenti:

    Cartella dload, aggiornamento/unbrick e procedura da recovery stock premendo tutti e tre i pulsanti oppure attraverso project menù

    File OEMinfo da sovrascrivere...

    Varie possibilità di aggiornamento tra cui Firmware Finder, cambio DNS e aggiornamento con HiSuite oppure tramite eRecovery agendo direttamente sul router. Ho provato entrambi i metodi ma ricevo l'errore Software Install Failed sul trm dopo aver scaricato ed installato il FW con HiSuite ed invece Getting Package Info Failed se provo con la eRecovery in Wi-Fi e questo sia con l'ultimo FW C432 stock sia con l'ultimo C02 Vodafone.

    Ora la prima domanda che vorrei fare per chiarirmi le idee è: è possibile sbrandizzare e successivamente aggiornare il trm senza sbloccare per forza il bootloader?
    Ho trovato la procedura con cartella dload e microSD ma ho anche letto che con Nougat non si può fare...

    Cosa mi consigliate?

    Grazie tantissimo
     
  2. goriath

    goriath Baby Droid

    Iscritto:
    25 Mag 2018
    Messaggi:
    7
    "Mi Piace":
    0
    Segnalo che ieri il telefono mi ha fatto l'OTA B162, quindi ora ho la C02B162

    Tuttavia sto ancora cercando di arrivare a mettere la stock, mi aiutate?
     
  3. Giulio75

    Giulio75 Guest

    Scusa, ma sai almeno di cosa parli quando scrivi ?
    Il firmware C02 è già quello stock della Vodafone.
     
  4. goriath

    goriath Baby Droid

    Iscritto:
    25 Mag 2018
    Messaggi:
    7
    "Mi Piace":
    0
    Non vedo quale possa essere il motivo per rivolgersi così
    Comunque sì, so quel di cui sto parlando, anche perché il mio messaggio iniziale credo fosse piuttosto chiaro, mi spiego meglio; per stock intendo il FW (o ROM) originale Huawei, qualunque altra ROM o FW, fossero anche quelle customizzate (o brandizzate/personalizzate) dai vari operatori, tecnicamente, non sono ROM stock

    Poi se per ROM stock intendi quella presente sul trm al momento dell'acquisto, beh non intendevo quella dal momento che è già installata, ma questo è ovvio
     
  5. goriath

    goriath Baby Droid

    Iscritto:
    25 Mag 2018
    Messaggi:
    7
    "Mi Piace":
    0
    Dunque ho sbloccato il BL
    Installato l'ultima TWRP e flashato l'OEMinfo (per dual SIM) trovato QUI per l'unbrand o debrand che dir si voglia.
    Quindi ho poi riavviato in eRecovery che collegandosi alla WiFi mi ha scaricato ed installato il FW PRA-LX1C432B170-FULL

    Va precisato che non è stato tutto così smooth come l'ho appena scritto. Il telefono ha dovuto fare parecchi riavvi e factory reset; per esempio dopo il flashing dell'OEMinfo invece di riavviarsi in eRecovery si era bloccato in un loop di factory reset interminabile dove arrivava al 99% e restava così. Dopo essere riuscito a scaricare il FW il eRecovery ed averlo installato al termine del caricamento di Android si riavviava in continuazione ed altri artefatti apparivano a schermo.

    Ad ogni modo ho notato che i loop erano causati, tra un'operazione e l'altra, dal locking del BL che avveniva a mia insaputa. Perciò la soluzione è stata di riavviare in modalità fast boot e risbloccare il BL.

    Ora mi ritrovo un telefono dual SIM e con ROM stock Wuawei B170
    Tutto sembra funzionare bene
    Ho provato la funzione dual SIM, le chiamate funzionano su entrambe le SIM sia in entrata che in uscita così come il traffico dati funziona su entrambe (una alla volta logicamente)
     
  6. goriath

    goriath Baby Droid

    Iscritto:
    25 Mag 2018
    Messaggi:
    7
    "Mi Piace":
    0
    Ora poche semplici domande:

    1) Dopo aver flashato l'OEMinfo per dual SIM mi ritrovo con due IMEI solo che il secondo è 000000000000000; è normale?

    2) La TWRP va riflashata dopo ogni aggiornamento FW completo? (es.: quello che ho fatto io tramite eRecovery, C432B170-FULL da 2,2GB circa)

    3) All'avvio iltelefono mostra una schermata dove mi informa che il BL è sbloccato e che quindi il dispositivo non è trusted; se riblocco il BL la schermata si disattiva?
     
  7. goriath

    goriath Baby Droid

    Iscritto:
    25 Mag 2018
    Messaggi:
    7
    "Mi Piace":
    0
    OK, la risposta ad entrambe le domande sembra essere sì

    Qualcuno mi sa dire qualcosa sull'IMEI?
     
  8. goriath

    goriath Baby Droid

    Iscritto:
    25 Mag 2018
    Messaggi:
    7
    "Mi Piace":
    0
    OK, mi rispondo da solo pure per la domanda sul secondo IMEI a 15 zeri (molto partecipato questo forum...):

    QUI c'è una guida per l'unbrand e modding a Dual SIM per P10 Lite
    Senza entrare nei dettagli anche se è un altro trm il principio di modding è lo stesso e pare che se si attiva il secondo slot SIM è normale che il secondo IMEI sia 000000000000000. Del resto è intuitivo; durante le prove con doppia SIM il telefono stesso mi dice che solo quella impostata come principale ha traffico dati attivato, mentre la secondaria può ancora ricevere ed effettuare chiamate. Se si inverte la priorità delle SIM, quella secondaria prima ed impostata come principale ora avrà anche traffico dati attivato mentre l'altra disabilitato con solo normali funzioni GSM attive. Inoltre è specificato che se si sta impegnando una SIM in una telefonata e si riceve una chiamata sull'altra, la chiamata verrà inoltrata sul numero della SIM impegnata nella prima conveersazione, un po' come fosse un centralino che smista le telefonate ad altri numeri. Quindi il telefono ha un IMEI univoco al quale sono collegate entrambe le SIM, mentre il secondo IMEI è unicamente fittizio, come confermato da questi messaggi: