Il Forum è consultabile solo in modalità lettura. Per domande o consigli iscriviti al nostro GRUPPO FACEBOOK / COMMUNITY cliccando qui

[GUIDA] Informazioni sulle batterie di ultima generazione

Discussione in 'Tips & Tricks' iniziata da kalel77, 3 Nov 2014.

Condividi questa Pagina

?

Che batteria monta il tuo smartphone?

  1. Li-Ion

    60,0%
  2. Li-Poly

    50,0%
Sono ammessi Voti Multipli.
  1. kalel77

    kalel77 Power Droid

    Iscritto:
    10 Lug 2013
    Messaggi:
    13.000
    "Mi Piace":
    8.571
    Molto spesso si parla fra utenti di batterie, durata, inizializzazione e di come trattarle per non comprometterle e mantenerle efficienti nel tempo.
    Da un po' pensavo a scrivere qualcosa dopo aver letto qua' e la' e dopo essermi documentato in merito.



    • BATTERIE Ni-Cad

    [​IMG]
    I vecchi telefoni(ma proprio vecchi, non smartphone) avevano batterie al Ni-Cad ed erano batterie che necessitavano di cicli completi di carica/scarica, avevano un effetto memoria e quindi si sconsigliava di caricarle se non quasi completamente scariche.

    La batteria nota come accumulatore nichel-cadmio (comunemente abbreviata NiCd) è un tipo molto popolare di accumulatore ricaricabile, usato spesso in apparecchi portatili dell'elettronica di consumo ed in giocattoli, ed impiega i metalli nichel (Ni) e cadmio (Cd) come reagenti chimici.
    Il quasi costante livello di tensione delle NiCd durante l'esercizio rende più complesso la rilevazione del loro esaurimento, tema affrontato con circuiti di rilevazione più sofisticati negli apparecchi utilizzatori.
    Hanno un valore nominale più basso e necessitano di cicli di scarica completa prima di una successiva ricarica.

    Vantaggi

    • Richiedono meno cura e sono più difficili da danneggiare.
    • Di solito durano molto tempo (molti cicli carica-scarica)
    • Possono solitamente essere scaricate o caricate più velocemente rispetto alle gel-cell oppure alle batterie piombo-acido.
    • Non vengono danneggiate se vengono lasciate scariche per molto tempo.

    Svantaggi

    • Gli accumulatori NiCd sono relativamente costosi. A confronto con gli accumulatori al piombo i materiali e le lavorazioni sono più costose.
    • Possono sviluppare un falso effetto "fondo del barile", non accettando di essere ulteriormente scaricate, se molto spesso, di routine vengono portate allo stesso livello di scarica e poi ricaricate (effetto memoria).


    Questo è giusto un cenno sule NiCd, perche' batterie obsolete per l' elettronica....tanto per avere una nozione per giudicare le differenze con gli altri tipi piu' recenti.


    • BATTERIE Li-Ion

    [​IMG]

    Le batterie Li-Ion, accumulatore agli ioni di litio, è un tipo di batteria comunemente impiegato nell'elettronica di consumo. È attualmente uno dei tipi più diffusi di batteria per laptop e telefono cellulare, nonché per alcune auto elettriche, con uno dei migliori rapporti peso/potenza, nessun effetto memoria ed una lenta perdita della carica quando non è in uso. Tali batterie possono essere pericolose se impiegate impropriamente e se vengono danneggiate, e comunque, a meno che non vengano trattate con cura, si assume che possano avere una vita utile più corta rispetto ad altri tipi di batteria.

    Vantaggi

    • Possono essere costruite in una vasta gamma di forme e dimensioni, in modo da riempire efficientemente gli spazi disponibili nei dispositivi che le utilizzano
    • Nessun effetto memoria
    • Basso ritmo di auto-scarica approssimativamente del 5% mensile
    • Se correttamente mantenute ed utilizzate non soffrono di usura materiale, cioe' a numero di cicli di carica/scarica, ma hanno un usura temporale, cioe' si esauriscono con il passare del tempo
    • Non avendo un effetto memoria, viene a cadere la famosa novella delle 16 ore di carica prima del primo utilizzo. Appena acquistato il vostro telefono potete tranquillamente utilizzaro almeno che non siano sotto la soglia di carica consigliata.


    Svantaggi

    • Sembra un paradosso, ma il principale svantaggio della batteria agli Ioni di Litio descritto prima come "vantaggio" è che presenta un degrado progressivo anche se non viene utilizzata (ha una durata di conservazione fissa a partire dal momento della fabbricazione, indipendentemente dal numero di cicli di carica/scarica); quindi se da un lato e' vantaggioso perche' si possono fare infiniti cicli di carica/scarica, risulta anche uno svantaggio poiche' se la si lascia in disuso per molto tempo la batteria comunque si degraderà progressivamente.
    • Sono nemiche del calore, quindi le batterie agli Ioni di Litio si degradano molto piu' facilmente con le alte temperature
    • Una batteria al Li-Ion singola non va mai scaricata sotto una certa tensione, per evitare danni irreversibili
    • Le batterie Li-Ion non sono durature come quelle al nichel metal-idruro o al nichel-cadmio
    • La chimica delle batterie Li-Ion non è sicura come le altre: una batteria Li-Ion può esplodere se surriscaldata o caricata eccessivamente. Un accumulatore agli ioni di litio richiede diversi sistemi di sicurezza obbligatori al suo interno, prima che si possa considerare sicuro per l'uso comune.

    Corretto utilizzo di una batteria al Li-Ion


    • A differenza delle batterie al nichel-cadmio, quelle al litio andrebbero caricate presto e spesso, con una carica ottimale fra il 20% e 80%
    • Le batterie al litio non dovrebbero mai essere scaricate completamente (0% ma meglio non oltre il 15%) e neppure conservate scariche. Hanno un sistema di sicurezza che visualizza lo 0% quando in realta' la batteria e' ancora al 5%, ma meglio non rischiare....
    • Se ricaricate completamente, dovrebbero essere impiegate il prima possibile.
    • Per la conservazione delle batterie agli ioni di litio, quando non vengono utilizzate per un lungo periodo, è da preferire una ricarica di circa il 50%.
    • Le batterie al Li-Ion andrebbero mantenute fredde (idealmente in un frigorifero). L'invecchiamento è molto più rapido alle alte temperature. Ad esempio, le alte temperature, all'interno delle automobili, provocano un degrado rapido di tali batterie.
    • Le batterie al Li-Ion andrebbero comperate solo quando necessarie, a causa del fatto che l'invecchiamento comincia ad agire da quando sono state fabbricate.

    Non volendo dilungarmi troppo, da tutto questo si evince che con una batteria Li-Ion non va inizializzata con una carica enorme al primo utilizzo(inutile tenerle 2-3 ore in piu' alla notifica di carica completa poiche' il caricabatterie stacca l' erogazione e le mantiene soltanto), non deve essere scaricata del tutto perche' non ha effetto memoria(anzi, la degradate) e potete tranquillamente mettere il vostro telefono in carica quando volete.
    Se siete al lavoro, in ufficio, a casa davanti al PC ed il vostro telefono e' al 70% di carica, potete tranquillamente metterlo in carica senza preoccuparvi, e le "gare" fra amici a chi fa piu' ore con un ciclo di carica arrivando all' 1% magari vi fara' vincere la scommessa ma vi fara' rovinare la batteria!
    Cercate di non tenere il vostro telefono vicino a fonti di calore, se lo sentite surriscaldato fatelo raffreddare ed in particolare evitate di fare cose pesanti mentre il telefono e' in carica, ad esempio giochi o navigazione sotto rete cellulare.
    Caricare una batteria agli ioni di litio a temperatura e carica corrette fa la differenza per mantenere la sua capacità di carica.
    La seguente tabella mostra la perdita di carica permanente che c'è con immagazzinaggio ad un livello di carica e una temperatura dati.

    [​IMG]


    • BATTERIE Li-Poly

    [​IMG]

    Hanno in pratica lo stesso tipo di batteria di quelle agli Ioni di litio, cambia solo il processo costruttivo.
    Il tipo di batteria ricaricabile noto come accumulatore litio-polimero, o più raramente batterie litio-ione-polimero (abbreviato Li-Poly o LiPo) è uno sviluppo tecnologico dell'accumulatore litio-ione.
    Le celle che oggi vengono vendute come batterie litio-ione-polimero hanno uno schema diverso rispetto alle vecchie celle a ioni di litio. A differenza delle celle in litio-ione, che erano contenute in minuscoli contenitori rigidi in metallo cilindrici o prismatici (a nido d'ape), le attuali celle polimeriche hanno una struttura a fogli flessibili, spesso pieghevoli (laminato polimerico), e contengono ancora un solvente organico. La maggiore differenza tra le celle in polimero e le celle litio-ione in commercio è che nelle seconde, il contenitore rigido pressa reciprocamente gli elettrodi ed il separatore, mentre in quelle a polimero questa pressione esterna non è richiesta perché i "fogli" di elettrodo ed i "fogli" del separatore (dielettrico) sono laminati ciascuno sull'altro.
    Le batterie in polimero litio-ione sono apparse nel commercio destinato all'elettronica di consumo soltanto nel 1996. In precedenza erano una invenzione sovietica sotto segreto militare, ma in possesso anche del complesso militare industriale statunitense. La tecnologia venne rilasciata all'industria di consumo soltanto qualche anno dopo la caduta del Muro di Berlino.

    Vantaggi

    • Offrono minor peso e maggiore autonomia rispetto alle batterie al litio
    • Dal momento che non è necessario nessun tipo di contenitore in metallo, la batteria può essere più leggera e sagomata per occupare lo spazio che le è riservato nell'apparecchio da alimentare.
    • hanno un impacchettamento più denso senza spazi tra le celle cilindriche e senza contenitore, la densità energetica delle batterie Li-Poly è maggiore di più del 20% rispetto ad una Litio-Ione classica ed è circa tre volte migliore rispetto alle batterie NiCd e NiMH.
    • Se confrontate alle batterie Li-ion, le batterie Li-Poly hanno un tasso di degrado maggiore nel ciclo di vita. Ad ogni modo, recentemente, produttori hanno dichiarato di aver raggiunto un numero di 500 cicli di carica/scarica prima che la capacità si riduca dell'80%.
    • Uno dei grandi vantaggi della tecnologia Li-Poly è che i costruttori possono sagomare la forma alle batterie più o meno come vogliono, questo può essere importante per i costruttori di telefoni cellulari che costantemente lavorano su telefoni sempre più piccoli, sottili e leggeri.
    • Un altro vantaggio delle batterie ai polimeri di litio rispetto alle batterie Ni-Cd (nichel-cadmio) e NiMH (nichel-metalidruro) è che la corrente di scarica a vuoto è molto minore.
    • Nessun effetto memoria




    Svantaggi

    • Uno dei principali difetti della tecnologia è la necessità di usare caricabatterie specifici, per evitare incendi ed esplosioni. La batteria può esplodere se corto-circuitata, a causa della bassissima resistenza interna e della conseguente tremenda corrente impulsiva che attraversa la cella. Inoltre una cella Li-Poly può incendiarsi facilmente se forata.
    • Se confrontate alle batterie Li-ion, le batterie Li-Poly hanno un tasso di degrado maggiore nel ciclo di vita.
    • Una batteria al Li-Poly singola non va mai scaricata sotto una certa tensione, per evitare danni irreversibili
    • Le batterie Li-Poly non sono durature come quelle al nichel metal-idruro o al nichel-cadmio

    Corretto utilizzo di una batteria al Li-Poly

    • A differenza delle batterie al nichel-cadmio, quelle Li-Poly andrebbero caricate presto e spesso, con una carica ottimale fra il 20% e 80%
    • Le batterie Li-Poly non dovrebbero mai essere scaricate completamente (0% ma meglio non oltre il 15%) e neppure conservate scariche. Hanno un sistema di sicurezza che visualizza lo 0% quando in realta' la batteria e' ancora al 5%
    • Se ricaricate completamente, dovrebbero essere impiegate il prima possibile.
    • Per la conservazione delle batterie ai Polimeri di litio, quando non vengono utilizzate per un lungo periodo, è da preferire una ricarica di circa il 50%.
    • Le batterie al Li-Poly andrebbero mantenute fredde. L'invecchiamento è molto più rapido alle alte temperature. Ad esempio, le alte temperature, all'interno delle automobili, provocano un degrado rapido di tali batterie.
    • Le batterie agli ioni di litio andrebbero caricate presto e spesso.

    ATTENZIONE  

    Chi mette il THANKS a questo post lo faccia anche al sottostante, riportare tutti i tipi di batteria di tutti i tipi di telefoni e' una bella fatica :D



    [​IMG]ARTICOLO BLOG TUTTOANDROID[​IMG]
     
    Ultima modifica: 29 Nov 2014
    A Omar, Antonio Massetti, Gionatan Tatano e ad altre 10 persone piace questo elemento.
  2. MatVekk

    MatVekk Golden Droid

    Iscritto:
    28 Apr 2013
    Messaggi:
    9.086
    "Mi Piace":
    4.414
    NEXUS:
    - Nexus 6 Li-Po 3220 mAh
    - Nexus 5 Li-Po 2300 mAh
    - Nexus 4 Li-Po 2100 mAh
    - Nexus 9 Li-Po 6700 mAh
    - Nexus 10 Li-Po 9000 mAh
    - Nexus 7 2013 Li-Ion 3950 mAh
    - Nexus 7 2012 Li-Ion 4325 mAh
    - Galaxy Nexus Li-Ion 1750 mAh


    LG
    - G3 Li-Ion 3000 mAh
    - G3 S Li-Ion 2540 mAh
    - G2 Li-Po 3000 mAh
    - G2 Mini Li-Ion 2440 mAh
    - L Bello Li-Ion 2540 mAh
    - L Fino Li-Ion 1900 mAh
    - G Flex Li-Po 3500 mAh
    - L90 Li-Ion 2540 mAh
    - L9 Li-Ion 2150 mAh
    - Optimus G Li-Po 2100 mAh
    - Lg 4X HD Li-Ion 2150 mAh
    - Optimus Dual 2X Li-Ion 1500 mAh
    - Optimus Black Li-Ion 1500 mAh

    HTC
    - One M8 Li-Po 2600 mAh
    - One M7 Li-Po 2300 mAh
    - One Max Li-Po 3300 mAh
    - One Mini Li-Po 1800 mAh

    MOTOROLA
    - Moto X (2014) Li-Ion 2300 mAh
    - Moto G (2014) Li-Ion 2070 mAh
    - Moto X (2013) Li-Ion 2200 mAh
    - Moto G (2013) Li-Ion 2070 mAh
    - Moto E Li-Ion 1980 mAh

    SAMSUNG
    - Galaxy Note 4 Li-Ion 3220 mAh
    - Galaxy Note 3 Li-Ion 3200 mAh
    - Galaxy Note 3 Neo Li-Ion 3100 mAh
    - Galaxy Note 2 Li-Ion 3100 mAh
    - Galaxy Note Li-Ion 2500 mAh
    - Galaxy S5 Li-Ion 2800 mAh
    - Galaxy S5 Mini Li-Ion 2100 mAh
    - Galaxy S4 Li-Ion 2600 mAh
    - Galaxy S4 Mini Li-Ion 1900 mAh
    - Galaxy S4 zoom Li-Ion 2330 mAh
    - Galaxy S3 Li-Ion 2100 mAh
    - Galaxy S3 Neo Li-Ion 2100 mAh
    - Galaxy S3 Mini Li-Ion 1500 mAh
    - Galaxy S2 Li-Ion 1650 mAh
    - Galaxy S Li-Ion 1500 mAh
    - Galaxy Alpha Li-Ion 1860 mAh
    - Galaxy Ace 4 Li-Ion 1500 mAh
    - Galaxy Tab S 10.5 Li-Ion 7900 mAh
    - Galaxy Tab S 8.4 Li-Ion 4900 mAh
    - Galaxy Tab 4 10.1 Li-Po 6800 mAh
    - Galaxy Tab 4 8.0 Li-Po 4450 mAh
    - Galaxy Tab 4 7.0 Li-Po 4000 mAh

    SONY
    - Xperia Z3 Li-Ion 3100 mAh
    - Xperia Z3 Compact Li-Ion 2600 mAh
    - Xperia Z2 Li-Ion 3200 mAh
    - Xperia Z1 Li-Ion 3000 mAh
    - Xperia Z1 Compact Li-Ion 2300 mAh
    - Xperia Z Li-Ion 2330 mAh
    - Xperia Z Ultra Li-Ion 3050 mAh
    - Xperia T3 Li-Ion 2500 mAh
    - Xperia M2 Li-Ion 2300 mAh
    - Xperia SP Li-Ion 2370 mAh
    - Xperia S Li-Ion 1750 mAh
    - Xperia U Li-Ion 1320 mAh
    - Xperia E Li-Ion 1530 mAh

    ONEPLUS
    - OnePlus One Li-Po 3100 mAh

    HUAWEI
    - Ascend Mate7 Li-Po 4100 mAh
    - Ascend Mate Li-Ion 4050 mAh
    - Honor 6 Li-Po 3100 mAh
    - Honor 3C Li-Po 2300 mAh
    - Ascend P7 Li-Po 2500 mAh
    - Ascend P6 Li-Po 2000 mAh
    - Ascend G6 Li-Ion 2000 mAh
    - Ascend P1 Li-Ion 1800 mAh
    - Ascend G700 Li-Ion 2150 mAh
    - Ascend G510 Li-Ion 1700 mAh
    - Ascend Y530 Li-Ion 1750 mAh
    - Ascend Y330 Li-Ion 1500 mAh
    - Ascend Y300 Li-Ion 1730 mAh

    XIAOMI
    - Mi 4 Li-Ion 3080 mAh
    - Mi 3 Li-Ion 3050 mAh
    - Mi 2 Li-Ion 2000 mAh
    - Mi 2S Li-Ion 2000 mAh
    - Mi 2A Li-Ion 2030 mAh
    - Mi 1S Li-Ion 1930 mAh
    - Hongmi Li-Po 2000 mAh
    - Hongmi 1S Li-Ion 2000 mAh
    - Redmi Note Li-Po 3200 mAh
    - Mi Pad 7.9 Li-Po 6700 mAh
     
    Ultima modifica: 6 Nov 2014
    A Omar, Antonio Massetti, Gionatan Tatano e ad altre 6 persone piace questo elemento.
  3. Lorenzo Storchi

    Lorenzo Storchi Baby Droid

    Iscritto:
    30 Giu 2014
    Messaggi:
    2
    "Mi Piace":
    0
    Cpsa si intende con caricatori specifici in: "Uno dei principali difetti della tecnologia è la necessità di usare caricabatterie specifici, per evitare incendi ed esplosioni. La batteria può esplodere se corto-circuitata, a causa della bassissima resistenza interna e della conseguente tremenda corrente impulsiva che attraversa la cella"?
    Io ho un nexus 4 che carico regolarmente con un vecchio caricabatteria di un xperia...credevo che un caricatore valesse l'altro o quasi, c'è qualche rischio?
     
  4. kalel77

    kalel77 Power Droid

    Iscritto:
    10 Lug 2013
    Messaggi:
    13.000
    "Mi Piace":
    8.571
    Non credo tu corra rischi, in quanto pure il caricatore dell' xperia rientra fra i caricabatterie di nuova generazione, controlla piu' che altro l' output del caricatore, cioe' che non eroghi un maggior amperaggio rispetto al caricatore originale, oppure una soglia molto minore(es. se il N4 originariamente carica a 1A non usare caricatori che superano 1A o che scendono molto al di sotto di 1A)
     
  5. Feimitsu

    Feimitsu Baby Droid

    Iscritto:
    25 Lug 2013
    Messaggi:
    1
    "Mi Piace":
    0
    Che io sappia, l'amperaggio non viene EROGATO dal caricabatterie, ma "richiesto" dal dispositivo in ricarica. Se un caricabatterie ha una capacita' di 2A in uscita, e il telefono ne richiede max 1.3, quella sara' la corrente in entrata.
     
  6. kalel77

    kalel77 Power Droid

    Iscritto:
    10 Lug 2013
    Messaggi:
    13.000
    "Mi Piace":
    8.571
    Ci sono pareri differenti al riguardo, io nell'incertezza evito di superare l'amperaggio del carica batteria originale.
    Mi è capitato di caricare telefoni che richiedono 1A con caricabatteria da 2A e la velocità di carica è aumentata notevolmente(come la temperatura), ergo io credo che non sia salutare.
    Poi come detto, le opinioni sono varie ed ognuno fa ciò che vuole.

    Send with my HTC M8 from Tuttoandroid
     
  7. Danilo Mancino

    Danilo Mancino Baby Droid

    Iscritto:
    16 Nov 2013
    Messaggi:
    16
    "Mi Piace":
    1
    Ciao, vorrei un'informazione; da qualche parte, adesso non ricordo bene in quale sito, ma era uno specifico che dava informazioni riguardo le batterie al lito sia LI-ion che Li-Poly ho letto che queste batterie necessitano ogni circa 30-40 cicli di ricarica di essere calibrate, operazione che si effettua facendo scaricare completamente la batterie e facendola caricare il tutto per 2 cicli. Questa operazione va fatto appunto non troppo spesso perchè le batterie di questo tipo come hai detto tu soffrono del problema di essere scaricate completamente, vorrei sapere se anche a te risulata una cosa come quella che ho descritto per quanto riguarda la calibrazione. Grazie
     
  8. kalel77

    kalel77 Power Droid

    Iscritto:
    10 Lug 2013
    Messaggi:
    13.000
    "Mi Piace":
    8.571
    no, da evitare di scaricarle sempre a fondo e comunque non hanno effetto memoria, quindi non necessitano di calibrazione
     
    A Danilo Mancino piace questo elemento.
  9. Lorenzo Storchi

    Lorenzo Storchi Baby Droid

    Iscritto:
    30 Giu 2014
    Messaggi:
    2
    "Mi Piace":
    0
    negli ultimi giorni riscontro spesso dei surriscaldamenti del mio N4. Ovviamente immagino che bene non faccia al cellulare, ma mi chiedo se possa essere pericoloso continuare a usarlo prima che si sia raffreddato (per lo stesso discorso del rischio delle li-po), e se magari l'utilizzo di un caricatore "umido" (era in una tasca durante un temporale ed era un pò umido quando l'ho utilizzato) possa aver influito in questo senso sulla batteria anche dopo il caricamento stesso.
     
  10. Giulio75

    Giulio75 Guest

    Comunque sia @Stefano4444 , qualunque sia il device che comprerai, non dimenticare di fare una cosa importantissima che la maggior parte di chi compra uno smartphone Android fa: l'inizializzazione della batteria.
    E' un procedimento importante che va fatto prima di accendere il telefono per la prima volta e che consste nel tenere in carica il dispositivo DA SPENTO per un tot di ore.
    Quante ore effettive non saprei dirti, Asus per esempio, visto che ne sono un possessore consiglia almeno 8 ore di carica a telefono spento; credo che comunque una media buona sarebbe almeno 5 ore.
    Sul Forum sono presenti delle belle guide fatte bene, dagli una spulciata, non ti costa nulla, anzi ;)

    1) [Guida] Batterie: come ricaricare correttamente e ottenere il massimo!
    http://www.tuttoandroid.net/android...re-correttamente-e-ottenere-il-massimo-43866/

    2) [GUIDA] Informazioni sulle batterie di ultima generazione.
    http://www.tuttoandroid.net/forum/threads/informazioni-sulle-batterie-di-ultima-generazione.39992/

    Ciao e in bocca al lupo ;)
     
    A Stefano4444 piace questo elemento.
  11. kalel77

    kalel77 Power Droid

    Iscritto:
    10 Lug 2013
    Messaggi:
    13.000
    "Mi Piace":
    8.571
    Niente di piu' obsoleto, le batterie agli ioni di litio non hanno bisogno di inizializzazioni o tot ore di carica iniziale, al limite cicli completi ma nient'altro:)
     
    A cranio84, dadolgg2 e Stefano4444 piace questo elemento.
  12. Giulio75

    Giulio75 Guest

    La seconda guida é stata redatta da te admin :)
    Per quanto riguarda Asus, ho scritto personalmente io per chiedere in merito alla batteria...
    Ma il mio era solo un consiglio da dare all'utente; son qui per imparare e se scrivo é per esperienze non solo mie.
     
    A Stefano4444 piace questo elemento.
  13. kalel77

    kalel77 Power Droid

    Iscritto:
    10 Lug 2013
    Messaggi:
    13.000
    "Mi Piace":
    8.571
    Ciao, se leggi la mia guida alla sezione batterie agli ioni di litio infatti non c'è scritto ciò che dici, è un discorso che poteva aver senso sulle nickel cadmio

    Comunque siamo OT

    Inviato dal mio HTC M8 utilizzando Tapatalk
     
    A Stefano4444, cranio84 e Phil Stelar piace questo elemento.
  14. Giulio75

    Giulio75 Guest

    Eh vabbè, mi scuso col mio imperfetto italiano :(

    Asus, (tacci tua) che figure che mi fai fare :confused:
    asus.jpg
     
  15. kalel77

    kalel77 Power Droid

    Iscritto:
    10 Lug 2013
    Messaggi:
    13.000
    "Mi Piace":
    8.571
    non voglio peccare di modestia....ma sicuramente ne so piu' io di colui/colei che ti ha inviato quella mail:ihih:
     
    A cranio84 piace questo elemento.
  16. cranio84

    cranio84 Silver Droid

    Iscritto:
    2 Set 2013
    Messaggi:
    2.977
    "Mi Piace":
    1.320
    Ormai è risaputo che le nuove pile agli ioni di litio non hanno il fantomatico effetto memoria che avevano le vecchie nickel cadmio, le quali se non effettuavi cariche complete e non effettuavi la prima carica di tot ore, sicuramente avrebbero dato problemi in futuro, io personalmente da quando ci sono le nuove pile ho sempre fatto la prima ricarica da acceso ed appena arrivava la carica al 100% staccavo il telefono e non ho mai avuto problemi con la batteria, sto parlando di una cosa fatta almeno su 12/15 telefoni e 3/4 tablet, quindi anche a livello statistico se veramente fosse necessario fare una carica di tot ore da spento, almeno 1 dispositivo su 20 avrebbe dato problemi, ma così non è stato, quindi per quanto mi riguarda il problema non sussiste, fine ot

    Inviato dal mio Redmi Note 3 utilizzando Tapatalk
     
    A Stefano4444 piace questo elemento.
  17. Stefano4444

    Stefano4444 Silver Droid

    Iscritto:
    23 Lug 2015
    Messaggi:
    1.625
    "Mi Piace":
    264
    Grazie mille del messaggio, ne farò buon uso!

    Grazie mille ancora per il post e crepi (per la maturità)!

    Inviato dal mio LG-P710 utilizzando Tapatalk
     
  18. Stefano4444

    Stefano4444 Silver Droid

    Iscritto:
    23 Lug 2015
    Messaggi:
    1.625
    "Mi Piace":
    264
    Ragazzi mi è venuto un dubbio sulla batteria di quando l'ho ricaricata per la prima volta: io la prima volta che ho ricaricato il cellulare, l'ho attaccato alle 2 del pomeriggio e l'ho staccato alle 9 di sera più o meno! :)
    Secondo voi ho fatto bene a tenerla così a lungo in carica (in modo da ricaricarla bene) o è stato controproducente? :-O
    La batteria subito mi durava, con il 100%, anche 2 giorni.... quindi ricaricavo il cellulare ogni 3 giorni.... poi fino ad oggi devo ricaricare il cellulare 1 giorno si e uno no! :)

    Grazie mille ancora e a presto! :)
     
  19. Giulio75

    Giulio75 Guest

    Dovresti dirci più che altro di che telefono stiamo parlando e quando è stata la prima volta che lo hai ricaricato.
    Calcola che le batterie con l'uso quotidiano perdono un pò in fatto di performance, fino ad arrivare al loro fine ciclo.
     
    A Stefano4444 piace questo elemento.
  20. Stefano4444

    Stefano4444 Silver Droid

    Iscritto:
    23 Lug 2015
    Messaggi:
    1.625
    "Mi Piace":
    264
    Si scusami, non ci ho pensato a scriverlo ^.^, il mio cellulare è l'LG Optimus L7 2 e la prima ricarica l'ho fatta il 28 Luglio! Ho fatto bene a tenerla così in carica o è stato controproducente? :-O
    Comunque si si lo so che le batterie con il passare del tempo, perdono di performance! ;)

    Grazie mille ancora e a presto! :)