Il Forum è consultabile solo in modalità lettura. Per domande o consigli iscriviti al nostro GRUPPO FACEBOOK / COMMUNITY cliccando qui

Lg Spirit 4G LTE bug Ram

Discussione in 'Vecchi terminali LG' iniziata da giuligiangri, 8 Set 2015.

Condividi questa Pagina

  1. giuligiangri

    giuligiangri Baby Droid

    Iscritto:
    8 Set 2015
    Messaggi:
    2
    "Mi Piace":
    0
    Ragazzi ieri mi è arrivato l'Lg Spirit 4G LTE che avevo ordinato online e ho riscontrato quasi subito un bug che affligge l'utilizzo della Ram causando il blocco delle applicazioni aperte dopo qualche secondo. Leggendo su internet ho scoperto che questo è un problema di molti dispositivi che hanno Android Lollopop 5.0.1 e che per alcuni è stato risolto tramite l'aggiornamento per Lollipop. Per ora non c'è nessun aggiornamento per l'Lg Spirit 4G da quel che so e quindi non so come risolvere il problema.
    Volevo sapere se qualcuno ha avuto lo stesso problema (se l'ha risolto) e se avete qualche consiglio da darmi.
    Grazie mille.
     
  2. Killua96

    Killua96 Power Droid

    Iscritto:
    16 Nov 2013
    Messaggi:
    10.666
    "Mi Piace":
    3.546
    Purtroppo il problema della gestione della rom è stato risolto solo sulle ultime build di lollipop 5.1.1, quindi sono davvero pochi i dispositivi senza questo problema.
    Nel tuo caso per risolverlo ci sono due strade ed entrambe prevedono modding:
    1) Installare una rom 5.1.1 senza questo bug
    2) installare un modulo xposed (che potrebbe non essere compatibile) per sistemare il bug.
     
  3. giuligiangri

    giuligiangri Baby Droid

    Iscritto:
    8 Set 2015
    Messaggi:
    2
    "Mi Piace":
    0
    Grazie mille per l'aiuto! Spero di riuscirci dato che sono una novellina in questo campo :)
     
  4. Killua96

    Killua96 Power Droid

    Iscritto:
    16 Nov 2013
    Messaggi:
    10.666
    "Mi Piace":
    3.546
    Purtroppo per il tuo telefono di modding c'è poco o nulla, quindi non si può fare niente, magari con il tempo qualcuno troverà un metodo per ottenere i permessi root e installare una custom recovery