Il Forum è consultabile solo in modalità lettura. Per domande o consigli iscriviti al nostro GRUPPO FACEBOOK / COMMUNITY cliccando qui

Sostituzione batteria

Discussione in 'Modding - Samsung Galaxy Tab 10.1' iniziata da sTrat0s, 27 Mar 2013.

Condividi questa Pagina

  1. sTrat0s

    sTrat0s Worker Droid

    Iscritto:
    11 Lug 2012
    Messaggi:
    76
    "Mi Piace":
    38
    Il P4 (Galaxy tab 10.1 3G) comincia a diventare vecchiotto, ma io ne sono innamorato ancora come il primo giorno :)
    Anche se potrei permettermi di acquistarne uno nuovo, nulla aggiungerei in più ad un tablet che opportunamente moddato offre tutto quello che ci si può aspettare da un tablet e forse anche di più. Magari tra un annetto ci farò un pensierino...

    Nel frattempo al compimento del secondo anno di utilizzo ho regalato al mio tablet una nuova batteria nuova di zecca originale Samsung acquistata su ebay che al 26/03/13 è anche calata di prezzo e costa 15,70 € compresa spedizione QUI. E' arrivata dalla Germania in 4 giorni. Col tempo i rivenditori possono sparire o cambiare come il prezzo... In questo caso non vi rimane che usare google.
    50941832.jpg

    In pochi minuti è stata egregiamente sostituita con le istruzioni che condivido assieme ad un filmato trovato in rete estremamente esplicativo....

    L'operazione è ancora meno complicata di quanto potrebbe sembrare. La prima cosa da fare è radunare i pochi attrezzi che serviranno, un contenitore dove conservare le viti rimosse, predisporre su una superficie piana di sufficiente grandezza un panno possibilmente bianco che tratterrà e permetterà di ritrovare rapidamente viti/oggetti eventualmente caduti. Quindi osservare con molta attenzione il tablet, decidere dove inserire la leva, e quando sono state separate le due parti, prima di iniziare qualsiasi operazione, osservare a lungo la scheda madre fissandone i particolari.

    E' indispensabile una leva sottile e robusta in plastica (non di metallo) anzi possibilmente due, una fà da zeppa e l'altra prosegue nell'apertura e un micro-giravite a croce. Massima delicatezza e un pizzico di decisione nel separare la scheda madre con monitor integrato dalla cornice-contenitore, iniziando dal lato dove c'è l'alimentazione. Insisto nel dire di NON usare leve di metallo tipo coltelli, taglierini ecc. che oltre a rischiare di rovinare cornice o vetro del Tablet potrebbero corto-circuitare i contatti. Attenzione alle zone dove ci sono i fori passanti delle connessioni: la plastica è più debole per via dei fori, c'è il rischio di rompere la cornice. Potreste usare anche i due lati separati di una molletta per il bucato, opportunamente assottigliati con una lima o taglierino. ### EDIT### Nel filmato, sono presenti nei pressi dello slot dell'alimentazione, due tappini che nascondono due viti. Nel mio tablet, tappini e viti NON sono presenti.

    Tutto come da filmato particolarmente la sequenza di rimontaggio: prima i tre cavi dati a nastro (ribbon) da reinserire con precisione e delicatezza spingendoli con cura in sede con polpastrelli ed infinita delicatezza !!! Usare eventualmente il bordo sottile della leva in plastica per spingere a fondo il ribbon verso lo slot appoggiandosi sul micro-scalino del ribbon nei pressi dell'innesto dei contatti. Inserire per ultimo e a fondo lo spinotto d'alimentazione ! Quest'ultimo si separa dal suo slot facendo leva con uno stuzzicadenti (legno non ferro) o con leva di plastica di adeguata grandezza facendo leva tra i suoi cavetti e la scheda madre in prossimità dell'innesto. 10 minuti in tutto.

    A me si è distaccato un micro-accessorio di gomma che assomiglia ad un piccolo mammouth (elettrico), fissato con un micro-pezzettino di scotch e che dovrebbe essere la sede del reset-hardware. Proprio non riuscivo a capire da dove si fosse distaccato. Ho ritrovato la sua sede riguardando con cura il filmato. - Prima di richiudere testare il funzionamento. Se lo schermo sfarfalla (com'è capitato a me) oppure i tasti virtuali a monitor non funzionano, non avete inserito sino in fondo in modo perfettamente ortogonale all'innesto uno o più dei 3 ribbon.

    Chi ha il root:
    Caricate per 6 ore, quindi lasciate staccato il tablet dall'alimentazione per 5-10 minuti, ulteriore ricarica sino a nuovo avviso di carica completata, sempre con batteria attaccata accenderlo e calibrare la batteria con un software dedicato. Quando completato spegnere il dispositivo. Poiché ancora collegato all'alimentazione ricomincerà a caricarsi: se la batteria indica ancora carica 100% si può staccare dalla USB; se la luce è arancione, caricare ancora. A questo punto la batteria è calibrata e le statistiche del file azzerate.

    in alternativa,
    Quando la batteria è < 5% tramite root explorer o simili andate in /data/system e cancellate il file batterystats.bin. Se questo non è possibile modificando gli attributi della cartella /data/system in R/W e potrete cancellarlo (ricordatevi di ripristinare i corretti attributi della cartella. Spegnete il tablet e mettetelo in carica da spento. A carica completata avvenuta, accendete il tablet e il file cancellato si ricreerà ex-novo, partendo con carica 100%.

    Come forse saprete le batterie agli ioni di litio non hanno limitazioni del tipo effetto memoria, ma soffrono in modo particolare scariche complete e cariche protratte a lungo oltre il 100%.- Per evitare di sovraccaricare la batteria per dimenticanza, potete ricorrere a software del tipo "Notifica batteria carica": Quando è raggiunta la carica massima, oppure il valore preimpostato, avvisa con un suono.
    Buon divertimento.

    1.jpg
    2.jpg
    nb-sc01.jpg
    ### EDIT ###
    Per i moderatori: forse potrebbe essere messo in evidenza ?
    ### EDIT2###
    Anche se l'operazione è estremamente semplice per una persona dotata di spirito di osservazione, calma, pazienza e manualità, non iniziate il procedimento e non comprate la batteria se non avete quei requisiti. Potreste fare danni peggiori di cui io non voglio ritenermi responsabile. Riflettete sulle vostre capacità.
     
    Ultima modifica: 29 Mar 2013